Il milanese (tesserato per il Golf Verona), autore anche di una “hole in one”, si è imposto sul tedesco Anderi alla prima buca di playoff.

Dopo Charlotte Cattaneo (successo nell’English Girls U16, in Inghilterra), un altro giovane azzurro è salito alla ribalta internazionale. Giovanni Manzoni si è imposto nello Swiss International Amateur Championships disputato sul percorso del Golf & Country Club Basel (par 72), a Basilea (Svizzera). Il 20enne milanese tesserato per il Golf Verona ha chiuso i tre giri del torneo (il primo è stato annullato per maltempo) con 208 colpi (69, 72, 67: -8), agganciando in extremis il tedesco Mauro Anderi (72, 67, 69) che lo ha poi superato con un birdie alla prima buca di spareggio. Nella sua grande rimonta l’azzurro ha anche realizzato una “hole in one” alla buca 7.
In terza posizione con 209 colpi (-7), si è classificato Gaelen Trew e in quarta con 210 (-6) Guillaume Chevalier. In gara c’erano anche altri due italiani: Ludovico Gallavresi ha chiuso all’11° posto con 214 (72, 73, 69: -2) e Giancarlo Sari al 23° con 217 colpi (73, 70, 74: +1).
Per Manzoni (titolo Nazionale Ragazzi nel 2016), da tempo nel giro della nazionale, dopo le vittorie in due eventi di College USA (NCAA D2 Men’s South/Se Region individuale e NCAA Division II Men’s Golf Championship a squadre con la Lynn University), si tratta del terzo successo stagionale. Con la vittoria in Svizzera, Manzoni ha anche ottenuto l’invito a partecipare al prossimo European Masters (European Tour) a Crans sur Sierre (5-8 settembre).

CLASSIFICA

@Riproduzione riservata