Giovedì 21 giugno, a Le Betulle, si gioca la “Soardo e Associati”.  Tra i favoriti Michele Reale, neo campione italiano Maestri PGAI.

Tutto è pronto al Golf Club Biella per la Pro-Am “Soardo e Associati”, il secondo appuntamento stagionale delle competizioni riservate alle gare a squadre composte da un professionista e tre amateur. Si preannunciano al via una quarantina i team (oltre 150 partecipanti) che si contenderanno un ricco montepremi totale di 10.000 euro. Oltre il confronto a squadre (per la classifica saranno validi i due migliori score su quattro in ogni buca con premi alle prime compagini 5 classificate e al 1° team con punteggio lordo), c’è attesa per vedere la sfida tra i professionisti (a cui è riservata una graduatoria a parte) che si testeranno su un campo da sempre considerato tra i più belli ed intriganti della penisola e che di recente è stato teatro di una significativa modifica al par 5 della buca 18, dove è stato realizzato un nuovo green avanzato di 37 metri rispetto alla posizione attuale.

Corrado De Stefani

Partiranno con i favori del pronostico Michele Reale, che ha appena vinto la ventunesima edizione del Campionato Maestri della Pgai e Marco Crespi, l’unico giocatore italiano ad avere vinto in tutti e tre i circuiti continentali. Crespi, infatti, ha siglato l’NH Collection Open nell’European Tour (dove ha militato per due anni consecutivi 2014 e 2015), due prove nel Challenge Tour e cinque nell’Alps Tour. A sfidare la coppia di favoriti ci saranno, insieme ad alcuni giocatori di grande esperienza come Pippo Calì, Niccolò Gaggero e Zeke Martinez, i biellesi Corrado De Stefani, Leonardo Motta, Maurizio e Marco Guerisoli, Giorgio Del Boca, Vincenzo Pelle e Marco Hofer. Obbiettivo di tutti, come sempre, cercare di avvicinare e provare a battere il record del campo di 65 colpi che appartiene ad Alfonso Angelini e Rory McIlroy, quando nel 2006 trionfò nel Campionato Europeo Amateur.

Le prime partenze (dalla buca 1 e dalla 10) della gara sono previste alle ore 9 circa per proseguire sin oltre le 13. L’ingresso al club per l’intera giornata sarà libero e gratuito.

Il Circolo ospitante – Il Golf Club “Le Betulle”, situato ad una altitudine di 590 metri slm, è stato realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra (la più lunga d’Europa) in un ambiente naturale ideale per il golf. Il campo, un parkland a 18 buche, par 73, lungo mt. 6534 metri  è stato progettato dall’architetto inglese John Morrison nel 1956 ed è da molti anni nei primissimi posti di tutte le classifiche nazionali ed internazionali. Il Gc Biella ha ospitato diverse prestigiose competizioni nazionali ed internazionali: dai Campionati Europei femminili e maschili sino ai Reply Italian International Under 16 Championship, passando per la mitica Lancia D’Oro, che vide in campo negli anni 60/70 i big del golf mondiale guidati da Severiano Ballesteros e Flory Van Donck.

Lo sponsor – Professionalità, competenza e personalizzazione dei servizi caratterizzano l’attività di Soardo e Associati, che si pone l’obiettivo di assistere il Cliente nella valutazione e nel governo dei rischi aziendali, favorendo l‘ottimizzazione di tutti i costi connessi, inclusi quelli assicurativi.
Fondata nel 1982, con lo scopo di svolgere attività di consulenza e mediazione assicurativa, Soardo e Associati ha ottenuto un costante incremento del volume dei premi amministrati ed oggi vanta un Portafoglio costituito da Aziende operanti nei settori industriale e dei servizi. La dimensione raggiunta, basata sulla filosofia di una precisa individuazione dei bisogni del Cliente, attraverso una dettagliata analisi delle sue necessità, ha consentito alla Società di rafforzare il suo rapporto commerciale e professionale con i principali Assicuratori nazionali ed internazionali. Per ottimizzare il valore del servizio, Soardo e Associati sceglie di maturare una profonda conoscenza del Cliente e delle sue esigenze. Si avvale infatti di un team di specialisti composto da risorse che hanno maturato una lunga esperienza nel settore specifico. Le attività principali consistono nello studio dei rischi dell’Impresa, nell’individuazione ed applicazione delle più efficaci strategie e politiche di Risk Management e nell’elaborazione delle migliori soluzioni assicurative che garantiscano l’ottimizzazione del rapporto costo/sicurezza. 

Roberto Lanza (Ufficio Stampa della gara)

Al via anche Marco Crespi, l’unico giocatore italiano ad avere vinto in tutti e tre i circuiti continentali (foto Scaccini)

 

@Riproduzione riservata