Si gioca alle Hawaii il Sentry Tournament of Champions: in campo 14 giocatori che occupano le prime 20 posizioni del World Ranking. Diretta Eurosport2.

Messo alle spalle un 2020 carico di emozioni, nonostante la pandemia, il lungo stop e la ripresa dei tornei senza la presenza del pubblico, il PGA Tour riprende la sua corsa dai primissimi giorni del nuovo anno.
Oggi, giovedì 7 gennaio, inizia dalle Hawaii il lungo 2021 del golf americano con i protagonisti del circuito più interessante e ricco del mondo in campo per ben 43 settimane, in un’annata che offre anche gli appuntamenti delle Olimpiadi e della Ryder Cup.
Il Sentry Tournament of Champions, come da tradizione, richiama sulle isole in mezzo al Pacifico i vincitori dei tornei della stagione precedente, quindi i grossi calibri del Tour. Sono solo 42 i partenti, ma 14 di essi occupano una posizione fra le prime 20 del World Ranking, compresa la prima, vista la presenza di Dustin Johnson, sicuramente il giocatore più in forma del momento, reduce dalla vittoria nella FedEx e al Masters.
Gli appassionati italiani potranno seguire il torneo live e in esclusiva su GolfTV, la piattaforma OTT del gruppo Discovery e, vera novità per il 2021, anche su Eurosport 2 a partire da oggi, giovedì 7 gennaio, dalle 24 e sino alle ore 4 di notte. Il commento è affidato a Nicola Pomponi e Silvio Grappasonni.
Sul percorso del Plantation Course a Kapalua, nell’isola di Maui, Justin Thomas, numero 3 al mondo, difende il titolo insieme ad altri past winner come Xander Schauffele, reduce e ora guarito dal contagio al Covid-19, Patrick Reed e Sergio Garcia. 
Ma i big non finisco qui. Jon Rahm, che inaugura qui la nuova partnership tecnica con Callaway sarà fra i favoriti insieme a Bryson DeChambeau, Patrick Cantlay, Webb Simpson, Collin Morikawa, Hideki Matsuyama, Adam Scott e i giovani talenti Viktor Hovland e Joaquin Niemann.
In palio un montepremi da 6.700.000 dollari con una prima moneta ben superiore al milione di biglietti verdi. 

@Riproduzione riservata