Disputate undici delle ventidue gare in calendario. Sabato (19 settembre) appuntamento a Gardagolf.

È nata come la grande novità del 2020, poi a marzo il rischio concreto di vedere svanire un torneo di prestigio fortunatamente rimasto a galla grazie anche alla perseveranza di Roberto Bianchi, fondatore di garedigolf.it (primo sito booking online di gare di golf) e alla grande sportività dell’azienda Olio Dante Spa nella persona del suo Amministratore Delegato Enrico Luciano. 
Il circuito dello storico brand italiano, che per la prima volta si è affacciato al mondo del golf, dopo il lockdown ha regolarmente preso il via a giugno e oggi è felicemente arrivato a metà del suo percorso.
“Avremmo dovuto esordire l’1 marzo a l’Albenza – dice Roberto Bianchi -, poi come tutti sanno la vicenda Coronavirus ci ha costretti allo stop e il vero debutto è avvenuto il 14 giugno a Verona. Tra gare saltate e gare riprogrammate, a inizio giugno avevamo in calendario 14 appuntamenti e oggi ne contiamo ben 22”.

Una riprogrammazione non facile per Roberto Bianchi che ha dovuto fare i conti con i calendari fitti dei circoli: “Una volta partiti, Olio Dante ha voluto allargare il suo circuito e devo ringraziare i direttori dei Circoli che ci hanno permesso di portare le nostre gare a 22. Rispetto al calendario iniziale sono saltate solo le tappe in programma a Colline del Gavi e Le Rovedine, ma in compenso si sono aggiunte quelle di Torino, Biella, Cervino e Carimate. Dal punto di vista organizzativo e di partecipazione non possiamo lamentarci, anzi. La mia grande soddisfazione nasce anche dal fatto che in agosto sono riuscito a portare Olio Dante in due località turistiche, prima ad Alberella e poi al Golf Cervino, e questi appuntamenti hanno riscosso particolare interesse tra i golfisti abituati a spostarsi per vivere esperienze nuove”.

Con la gara del 13 settembre scorso, disputata al Chervò San Vigilio, campo del prossimo Open d’Italia (22-25 ottobre), Olio Dante Golf Club è arrivato al giro di boa e sabato prossimo (19 settembre) l’appuntamento è a Gardagolf dove già si prevede il tutto esaurito. A seguire si giocherà anche ai Laghi, Tolcinasco, Villa Carolina, Rapallo (città della famiglia Costa, fondatrice del marchio Olio Dante), Carimate, Molinetto, Albenza, Monticello, La Margherita e Le Robinie, ultimo appuntamento in programma sabato 21 novembre.

“Un lungo e impegnativo percorso che contiamo di poter ripetere anche nel 2021, sperando di poter partire già nel mese di marzo, il che significherebbe anche che è stato fatto un bel passo avanti nella lotta al Coronavirus”.

Immagini dal Circuito

@Riproduzione riservata