Nel corso dell’Assemblea tenutasi Parma, è stato annunciato che l’Open d’Italia 2020 si giocherà allo Chervó San Vigilio dal 22 al 25 ottobre.

Franco Chimenti è stato rieletto Presidente della Federazione Italiana Golf. Nell’Assemblea Nazionale Ordinaria Elettiva, presieduta da Carlo Mornati, Segretario Generale del CONI, e tenutasi presso la Fiera di Parma, Chimenti, candidato unico, ha ottenuto 2.349 voti pari all’89,82%. Chimenti, al sesto mandato, continuerà a guidare la FIG verso la Ryder Cup del 2023, la prestigiosa sfida tra Europa e Usa in programma a Roma sul percorso del Marco Simone Golf & Country Club. 

“Essere confermato alla guida della Federazione Italiana Golf – ha commentato Franco Chimenti, Vicepresidente Vicario del CONI – è motivo di orgoglio e soddisfazione, soprattutto perché dimostra la volontà dell’elettorato che l’organizzazione della Ryder Cup spetti a chi ha fortemente inseguito, voluto e raggiunto questo prestigioso obiettivo. Oggi sono altresì lieto di poter annunciare che la 77esima edizione dell’Open d’Italia si disputerà in Lombardia allo Chervò Golf San Vigilio dal 22 al 25 ottobre. Nonostante le difficoltà relative all’emergenza sanitaria, la FIG ha profuso tutti gli sforzi possibili per dar vita anche quest’anno a un torneo dalla grande tradizione. Ulteriori dettagli saranno comunicati nei prossimi giorni. L’impegno per la crescita di tutto il movimento proseguirà con rinnovato entusiasmo e il prezioso supporto del nuovo Consiglio Federale che, come dimostrato già in passato, avrà nelle figure femminili al suo interno un valore aggiunto. Ringrazio tutti i componenti dell’assemblea che hanno creduto in me, venendo a Parma anche in un momento così difficile. Vogliamo continuare ad essere al fianco di tutti i Circoli e di tutte le figure professionali che lavorano e si distinguono quotidianamente con abnegazione e passione. I successi dei nostri atleti, dai dilettanti ai professionisti fino a quelli dei golfisti paralimpici, hanno portato l’Italia nell’élite mondiale. Sono sicuro che continueremo a toglierci altre grandi soddisfazioni a partire dai Giochi Olimpici di Tokyo. Il mio ringraziamento va anche allo staff federale che ha raddoppiato gli sforzi per l’organizzazione dell’assemblea elettiva a causa del perdurare dell’epidemia da Covid-19 che ha imposto il rispetto di rigidi protocolli di sicurezza”.

Oltre all’elezione del Presidente, l’assemblea ha votato anche per i componenti del nuovo Consiglio Federale. Questi gli eletti: Celso Lombardini (1.330); Andrea Pischiutta (1.274); Maria Amelia Lolli Ghetti (1.260); Diamante D’Alessio (1.197); Stefano Mazzi (1.106); Alberto Treves De Bonfili (1.071); Giovanni Collini (931); in rappresentanza degli atleti professionisti Marco Durante (303); in rappresentanza degli atleti dilettanti Stella Coppi (43) e in rappresentanza dei tecnici Ascanio Pacelli (263). Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti, Andrea Valmarana (1.786). Nel corso dell’Assemblea Nazionale Ordinaria Elettiva, il Presidente Franco Chimenti ha proposto la nomina di Antonio Bozzi quale Consigliere Onorario.

Fonte Federgolf

@Riproduzione riservata