In ogni città d’Italia, grande o piccola che sia, c’è almeno un quotidiano, una televisione e una radio locale, ma vi siete mai chiesti perché in molti casi una presenza, anche solo settimanale, il golf non ce l’ha? Chi lavora nel mondo dell’informazione sa benissimo che per far parlare di se serve una stretta collaborazione, ma sono pochi i circoli che al loro interno sono strutturati per fare comunicati o pubbliche relazioni con gli organi di stampa. Ovviamente ci sono le eccezioni, come nel caso del Golf Villa Paradiso, un circolo recentemente preso in gestione dalla famiglia Colombo, già proprietaria del Golf Brianza e del Golf Camuzzago.
La fortuna di Villa Paradiso è che a dirigere il circolo è stato chiamato Francesco Alajmo, che fino a dicembre 2019 dirigeva il Brianza. Alajmo ha sempre fatto della comunicazione il suo pallino e adesso che il circolo di Cornate D’Adda, in provincia di Monza, sta per ripartire, il direttore ha pensato bene d’informare soci e non soci su cosa è stato fatto nei mesi scorsi.
“Che cosa abbiamo fatto o stiamo facendo!” è il titolo di un comunicato reso pubblico dal Golf Villa Paradiso e che noi pubblichiamo volentieri per dimostrare che se si comunica, le notizie vengono poi pubblicate.
“Con tutte le difficoltà causate dal maltempo avuto nei primi due mesi di gestione del Golf Villa Paradiso – si legge all’inizio del comunicato -, ecco i principali interventi effettuati o in corso, che maggiormente interessano i Soci e/o i frequentatori”.
PARCHEGGIO – È stato sistemato lisciando il fondo con apporto di nuovo materiale, modificata l’inclinazione per un miglior scorrimento dell’acqua piovana ed è stata allargata l’area per consentire un maggior numero di posti macchine.
DEPOSITO MACCHINARI – Abbiamo fatto una pulizia generale esterna, al fine di avere maggiori spazi di manovra oltre a ripristinare l’area dedicata ai materiali per il percorso. È creato spazio interno per il collocamento dei nuovi macchinari per la manutenzione e bonificate aree circostanti.

Sabbiatura dei fairway

FAIRWAY – Abbiamo iniziato la sabbiatura dei fairway, al fine di cominciare a migliore la struttura degli stessi. Non potrà essere un lavoro “risolutivo”, ma l’inizio della risistemazione, cui dovranno fare seguito nei prossimi mesi trasemine, ulteriori sabbiature e soprattutto, quando la stagione lo consentirà, il ripristino di adeguata rete drenante.

 

 

 

Sistemazione dei bunker

BUNKER – Abbiamo iniziato a rivisitare i bunker da fairway sul percorso, ripulendo i drenaggi, asportando il materiale sabbio/limoso presente ed inserendo la nuova sabbia. In parallelo è iniziata anche la sistemazione dei bunker da green, dove il lavoro principale sarà quello di ripulire i drenaggi ed asportare la parte di sabbia qualitativamente deteriorata e limosa. Ricordiamo che sul percorso sono presenti 22 bunker da fairway, oltre ai 35 presenti intorno ai green. Ultimato invece il lavoro di pulizia drenaggi e sostituzione sabbia nei 13 bunker presenti nelle buche executive.

Sito internet di Villa Paradiso

 

 

@Riproduzione riservata