Al Circolo degli Ufficiali Pio IX – Ministero della Difesa di Roma, in programma la consegna dei Diplomi di Tecnico Specialista, Diploma di Laurea Honoris Causa, Diploma Laurea Magistrale, Dottorato di Ricerca, Docente Effettivo, Senatore Accademico e Diploma di Certificazione di Qualità UNI EN 45013. A seguire cena benefica a favore dell’Associazione “E Ti Porto in Africa ONLUS”.

Sabato 16 novembre, a Roma (ore 16:30), al Circolo degli Ufficiali Pio IX-Ministero della Difesa di viale Castro Petrorio 95, è in programma la cerimonia ufficiale di conferimento dei diplomi ISFOA suddivisi in Diploma Tecnico Specialista, Diploma di Laurea Honoris Causa, Diploma Laurea Magistrale con discussione della tesi, Dottorato di Ricerca, Docente Effettivo, Senatore Accademico e Diploma di Certificazione di Qualità UNI EN 45013 che in questo caso coinvolge anche il mondo del golf rappresentato per l’occasione da Green Velvet Group (Gian Carlo Nannini e Sara Vicario), SEAS (Alessandro Cianciaruso) e We Bulk (Marco e Maria Grazia Borelli).
Questi i candidati cui verranno rilasciati gli attestati finali dopo aver frequentato l‘intero ciclo di lezioni, avere superato con esito positivo la dissertazione della tesi di laurea ed essere risultati tra i migliori del proprio corso o essersi distintisi in virtù della brillante carriera professionale:
Diploma di Tecnico Specialista: Fabio Branchi (Facoltà Scienze Aziendali – Economia e Tecnica delle Aste Giudiziarie), Alexandru Cazzaniga (Facoltà Scienze Sociali – Relazioni Pubbliche e Organizzazione di Eventi) e Tamara Botnaru (Facoltà Scienze Aziendali – Economia e Tecnica della Comunicazione).
Diploma di Laurea Honoris Causa: Andrea Biglietto (Facoltà Scienze Aziendali – Gestione ed Organizzazione delle Risorse Umane), Fabio Branchi (Facoltà Scienze Economiche ed Aziendali – Valutazione e Gestione dei Patrimoni Immobiliari), Michele Busetto (Facoltà Scienze Sociali – Economia dello Sviluppo Economico Sostenibile), Vincenzo Cerrone (Facoltà Scienze della Comunicazione – Economia dei Media e Tecnica della Comunicazione), Vittorio D’Amore (Facoltà Scienze Aziendali – Gestione ed Organizzazione Aziendale) e Stefano Lo Verso (Facoltà Scienze Economiche – Gestione ed Organizzazione Aziendale).
Diploma di Laurea Magistrale: Sandro Benuzzi (Facoltà Ingegneria Industriale – Ingegneria Gestionale ed Industriale), Sergio Briganti (Facoltà Scienze Economiche Giuridiche e Politiche – Marketing e Comunicazione Aziendale), Attilio Giuseppe Pio Canta (Facoltà Architettura Arti e Disegno Industriale – Architettura e Design degli Interni), Francesco D’Ambrosio (Facoltà Scienze Aziendali ed Economiche – Gestione ed Organizzazione Aziendale), Giovanni De Luca (Facoltà Scienze Politiche ed Economiche – Economia e Tecnica delle Relazioni Internazionali), Andrea Dragonetti (Facoltà Scienze Economiche Giuridiche e Politiche – Organizzazione Giuridica delle Imprese), Giuseppe Geniale (Facoltà Scienze Aziendali ed Economiche – Organizzazione e Gestione Aziendale) Maria Pia La Rocca (Facoltà Scienze Economiche e Finanziarie – Struttura Finanziaria e Capitali di Rischio), Diego Mallamaci (Facoltà Ingegneria Industriale–Ingegneria delle Telecomunicazioni), Nhoremie Masala (Facoltà Scienze Politiche – Storia ed Istituzioni dell’Africa), Giuseppe Matranga (Facoltà Scienze Aziendali – Economia e Tecnica della Comunicazione), Stefania Spiridon Nicolaescu (Facoltà Scienze Aziendali ed Economiche – Gestione dei Beni Culturali), Armando Petrillo (Facoltà Scienze Aziendali Economiche Giuridiche e Politiche – Gioielleria Tecnologia di Produzione e Commercio di beni preziosi), Alessandra Piccirilli (Facoltà Scienze della Musica e dello Spettacolo – Legislazione dei Beni Culturali), Giuditta Russo (Facoltà Scienze Sociali ed Umane – Psicologia Sociale e del Lavoro) e Angela Vorzillo (Facoltà Scienze Aziendali ed Economiche – Economia e Tecnica delle Aste Giudiziarie Immobiliari e Fallimentari).
Diploma di Dottorato di Ricerca: Raffaele Sinno (Facoltà Scienze Giuridiche ed Economiche – Istituti Giuridici delle Conoscenze Scientifiche e delle Applicazioni Tecnologiche in Biomedicina).
Diploma di Docente Effettivo: Giuseppe Costa (Facoltà Scienze Sociali ed Umane – Gestione e Formazione delle Risorse Umane).
Diploma di Senatore Accademico: Luogotenente Massimo Biale (chef executive dello Stato Maggiore Difesa), Monsignor Paolo Cartolari (consulente ecclesiastico UCID – Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti), Colonnello Attilio Cortone (direttore circolo ufficiali delle Forze Armate Roma), Dottor Angelo Deiana (presidente Confassociazioni), Padre Francois De Paul Houngue (vicario generale della Società Missioni Africane), Professor Valentino Del Grande (console onorario del Benin a Milano), Monsignor Giulio Dellavite (segretario generale Curia di Bergamo),Colonnello Pilota Paolo Aldo Maria Frare (Aeronautica Militare), Dottor Vincenzo Giacalone (presidente ANST – Associazione Nazionale Scorte Tecniche), Tenente Colonnello Ciro Guida (direzione centrale Antidroga Roma Arma Carabinieri), Professor Alejandro Gaston Jantus Lordi de Sobremonte (direttore comunicazione WOIR World Organization for International Relations), Architetto Giovanni Kheiraoui (coordinatore CRI – Croce Rossa Italiana, istruttore di Protezione Civile, componente della Commissione Interministeriale Tecnica per la Difesa Civile), Dottor Luigi Lalloni (console onorario del Benin a Roma, medico chirurgo del cardinale Bernardin Gantin), Dottor Fabio Lamborghini (erede ed ambasciatore dell’omonimo marchio automobilistico), Professor Massimo Lucidi (giornalista economico finanziario internazionale, docente Università di Bari), Generale Ispettore Gabriele Lupini (Corpo Militare Volontario CRI-Croce Rossa Italiana), Dottor Fabrizio Mechi (rettore Accademia Internazionale Mauriziana), Colonnello Medico Pasquale Musolino  (Aeronautica Militare), Monsignor Stefanio Nardelli (Diocesi di Venezia), Tenente Colonnello Salvatore Rapuano (Guardia di Finanza), Dottor Sergio Santoro (fondatore e amministratore delegato Agenzia di Comunicazione 4.0), Tenente Colonnello Massimo Spadoni (Stato Maggiore della Difesa – Ufficio Generale della Sanità Militare), Architetto Ahmad Seklaoui (console della Repubblica Italiana in Libano), Maestro Alessandro Valtulini (direttore Philarmonica Orchesta di Londra), Professor Alejandro Gaston Jantus Lordi de Sobremonte (direttore comunicazione WOIR World Organization for International Relations), Architetto Giovanni Kheiraoui (coordinatore CRI – Croce Rossa Italiana, istruttore di Protezione Civile e componente della Commissione Interministeriale Tecnica per la Difesa Civile).
Diploma di Certificazione di Qualità UNI EN 45013: Ristorante Osteria del Gambero RossoMilano (Agim Kurti), Riparazioni Sartoriali Milano (Jacopo Lombardi), Ristorante Casa MatildaMilano (Filippo Tota), Top Servizi Calzolaio di Milano (Ivan Altamura), Albergo Ristorante Le Pinete Piazzatorre – Bergamo (Enrico Bianchi), Patatas Nana Senigallia-Ancona (Francesco Mazzaferri), Laboratorio Sartoriale 1978 Milano (Jacopo e Nuccia Lombardi), Sartoria di Milano Acquadimare (Roberto Rizzotti), Sartoria Dell’ Orso Milano (Jonas Rizzotti e Matteo Dal Fante), Remax Class Milano – Rho – Arese – Legnano (Raffaele Bisceglia), Moto City Milano (Danilo Castiglioni), Aueeè Sammichele di Bari (Cristian Digirolamo e Vito Spinelli), Green Velvet Group Milano (Gian Carlo Nannini e Sara Vicario), We Bulk Lainate – Milano (Marco e Maria Grazia Borelli), Arcamedica Assago – Milano (Marcello Mestriner), Med Congress Pieve Fissiraga – Lodi (Monica Mestriner), Tecnikplast Origgio – Varese (Salvatore Attanasio), Farmicol Senago – Milano (Raffaello Cuccurullo), Azienda Agricola Fratelli Cavallini 1919 Corvino San Quirico – Pavia ( Marco e Carlo Cavallini), SEAS Orio al Serio – Bergamo (Alessandro Cianciaruso ed Herbert Milligan).
Nel corso della cerimonia verranno consegnati anche i Premi Internazionali ISFOA alla Carriera che quest’anno andranno al Luogotenente Massimo Biale (chef executive dello Stato Maggiore della Difesa), Monsignor Paolo Cartolari (consulente ecclesiastico UCID Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti), Professor Euristeo Ceraolo (Ministero della Pubblica Istruzione), Ingegner Alessandro Cianciaruso (amministratore delegato SEAS), Colonnello Attilio Cortone (direttore circolo ufficiali delle Forze Armate Roma), Dottor Marco De Martinis di Ladispoli (Grande Ufficiale Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme), Padre Francois De Paul Houngue (vicario generale della Società Missioni Africane), Professor Valentino Del Grande (console onorario del Benin a Milano), Generale Attilio Dell’Anno (Arma dei Carabinieri), Dottor Angelo Deiana (presidente Confassociazioni), Monsignor Giulio Dellavite (segretario generale Curia di Bergamo), Colonnello Pilota Paolo Aldo Maria Frare (Aeronautica Militare), Dottor Vincenzo Giacalone (presidente ANST – Associazione Nazionale Scorte Tecniche), Tenente Colonnello Ciro Guida (direzione centrale Antidroga Roma Arma Carabinieri), Professor Alejandro Gaston Jantus Lordi de Sobremonte (direttore comunicazione WOIR World Organization for International Relations), Architetto Giovanni Kheiraoui (coordinatore CRI – Croce Rossa Italiana istruttore di Protezione Civile, componente della Commissione Interministeriale Tecnica per la Difesa Civile), Dottor Luigi Lalloni (console onorario del Benin a Roma, medico chirurgo del cardinale Bernardin Gantin), Dottor Fabio Lamborghini (erede ed ambasciatore dell’ omonimo marchio automobilistico), Professor Massimo Lucidi (giornalista economico finanziario internazionale docente Università di Bari), Generale Ispettore Gabriele Lupini (Corpo Militare Volontario CRI Croce Rossa Italiana), Dottor Fabrizio Mechi (rettore Accademia Internazionale Mauriziana Colonnello Medico Pasquale Musolino  Aeronautica Militare), Monsignor Stefanio Nardelli (Diocesi di Venezia), Tenente Colonnello Salvatore Rapuano (Guardia di Finanza),  Tenente Colonnello Massimo Spadoni (Stato Maggiore della Difesa – Ufficio Generale della Sanità Militare), Architetto Ahmad Seklaoui (console della Repubblica Italiana in Libano), Sergente Maggiore Piervincenzo Squadrilli (Comando Subaqueo e Incursori), Ingegner Francesco Terrone (presidente Sidelmed), Maestro Alessandro Valtulini (direttore Philarmonia Orchesta Londra).
Il Premio ISFOA alla Carriera, considerato uno dei più ambiti, selettivi e prestigiosi riconoscimenti,ha come scopo il perseguimento dei seguenti obiettivi: internalizzazione delle aziende italiane nel mondo; sviluppo della cooperazione multinazionale; valorizzazione delle Piccole e Medie Imprese; affermazione dell’immagine del marchio e dello stile italiano nel mondo; salvaguardia e riqualifica del Made in Italy attraverso supporti e contenuti culturali che contrastino il dumping cinese; consolidamento delle responsabilità sociali, etiche e morali nelle attività produttive e professionali. La prima edizione del Premio risale a maggio del 2004 con una cerimonia avvenuta nella sede dell’Istituto Italiano di Cultura di Budapest, alla presenza tra gli altri dell’allora Ministro per gli Italiani nel Mondo Mirko Tremaglia, e trasmessa in prima serata dalla televisione nazionale ungherese.
Al termine della consegna dei premi è prevista una cena benefica che si terrà al Circolo Ufficiali PIO IX di Roma il cui ricavato andrà a finanziare opere concrete in Benin e in Costa d’Avorio realizzate dall’Associazione “E Ti Porto in Africa ONLUS”.
CHI È ISFOA – È una Libera e Privata Università di Diritto Internazionale, attiva da più di 20 anni nel corso dei quali ha formato oltre 3.500 allievi nei vari percorsi (diplomi di perfezionamento, lauree brevi, lauree magistrali, lauree honoris causa, master di specializzazione, dottorati di ricerca). Isfoa è caratterizzata da una innata e naturale propensione allo sviluppo e al relativo consolidamento di relazioni sociali, istituzionali e professionali ed è considerata una delle più prestigiose, selettive, ambite e rinomate università a distanza. Isfoa gode a livello internazionale di un acclarato prestigio e di una riconosciuta reputazione in funzione del proprio corpo docente composto da banchieri, industriali, editori, giornalisti, diplomatici, accademici, prelati, militari, giuristi, economisti di chiara fama provenienti dalle maggiori e più note istituzioni italiane ed estere.

Fonte Ufficio Stampa ISFOA

@Riproduzione riservata