Domani, venerdì 27 settembre, a Venezia, allo “Spazio Thetis-hub” dell’arte contemporanea, saranno presentati 12 nuovi lavori di artisti – friends che arricchiscono il bellissimo parco e che vanno a completare la collezione permanente che comprende fra gli altri “Il Terzo Paradiso” di Michelangelo Pistoletto, “Le Sentinelle” di Beverly Pepper e “L’uomo che misura le nuvole” di Jan Fabre.
Il numero degli amici–artisti arriva così a 46: I nuovi nomi sono: Aran, Burnex, Dume Paolini, Vincenzo Eulisse, Francesco Giorgio Pastega, Maurizio Bucca, Ferruccio Scabbia e Giorgio Piccaia, golfista artista di Castelconturbia. Piccaia, già presente (fino al 24 novembre) con un importante trittico alla mostra “Pei’s World, curata da Luca Beatrice, sancisce la sua amicizia con Spazio Thetis dedicandogli un lavoro “site specific”, con il contributo di MA-EC Gallery e Azienda Agricola Cavalier Alessandro Chiappini. Il titolo dell’opera è “Logos”.
Come diceva Plotino “il Logos è principio ed è tutto”. Partendo da questa affermazione l’artista ha scomposto la parola e ha realizzato, seguendo la regola della sezione aurea, una serie di cubi in ceramica e in plexiglass per la costruzione del Tempio interiore. “Sono onorato ad avere una mia opera in questo bellissimo parco dell’Arsenale – dice Piccaia –; devo ringraziare l’architetto Antonietta Grandesso di Spazio Thetis, artefice di questa iniziativa, per avermi invitato”.
Ci sono diversi modi di giungere all’arte e Piccaia ha certamente scelto quello meno tradizionale e costruito su solide basi culturali e profonde interrogazioni. Nonostante la sua vena ipercontemporanea, nel linguaggio dell’artista ritornano spesso parole che si rifanno alla tradizione classica: il logos atto primario della conoscenza, sapienza, bellezza, forza, termini che sono celati, nascosti sotto la trama della sua pittura come fonti di ispirazione non dichiarate eppure sempre presenti.

Organizzazione: Thetis spa
Sede espositiva: Spazio Thetis, Bacini, Arsenale Novissimo, Venezia
Fermata ACTV Bacini-Arsenale Nord. motoscafo linea 4.1/4.2 e 5.1/5.2
Orari di apertura: lunedì – domenica dalle 11 alle 18

 

@Riproduzione riservata