Si gioca l’Aberdeen Standard Investments Scottish Open, terza delle otto gare della Rolex Series. Al via sei italiani. Il torneo anticipa di una settimana l’Open Championship, dove difenderà il titolo Francesco Molinari.

Prende il via domani (giovedì 11) l’Aberdeen Standard Investments Scottish Open, terza delle otto gare della Rolex Series (European Tour), con un montepremi di sette milioni di dollari. Si gioca al Renaissance Club, a North Berwick (Scozia) e il torneo anticipa di una settimana il 148° Open Championship, quarto major stagionale (Royal Portrush, Irlanda del Nord, 18-21 luglio), dove a difendere il titolo ci sarà anche Francesco Molinari.
All’appuntamento di questo weekend al via sei italiani: Edoardo Molinari, reduce dal nono posto nell’Irish Open, Andrea Pavan, Renato Paratore, Guido Migliozzi, Nino Bertasio e Lorenzo Gagli. Il nordirlandese Rory McIlroy, numero tre mondiale, parte con i favori del pronostico, ma dovrà vedersela con avversari ostici tra i quali gli statunitensi Justin Thomas, Rickie Fowler, vincitore della gara nel 2015, e Matt Kuchar. Occhi puntati anche su un altro americano, Kevin Kisner, su gli inglesi Matt Wallace, Matthew Fitzpatrick, Eddie Pepperell, Lee Westwood, Ian Poulter e Tyrrell Hatton, sullo spagnolo Rafa Cabrera Bello (a segno nel 2017), sul tedesco Martin Kaymer e lo svedese Henrik Stenson. Difende il titolo il sudafricano Brandon Stone, che non ha fatto molto dopo quel successo e che ha scarse probabilità di realizzare una doppietta, cosa mai riuscita a nessun giocatore.
L’Aberdeen Scottish Open sarà trasmesso in diretta su GOLFTV, piattaforma streaming di Discovery (info www.golf.tv/it). Prima giornata dalle ore 11:30 alle ore 19:30, e diretta su Eurosport 2 dalle ore 15:30 alle ore 19:30.

 

 

@Riproduzione riservata