Dopo la gara d’esordio a Franciacorta, domenica 28 aprile secondo appuntamento al Golf Club Alpino di Stresa. Nei dieci appuntamenti del circuito si potranno ammirare le opere dell’artista.

Domenica 28 aprile torna il “Piccaia Golf Cup 2019” con la seconda tappa in programma all’Alpino Golf Club di Stresa, dove nell’accogliente club house del circolo è allestita una permanente delle opere acriliche su carta, con tema il golf, realizzate dell’artista-golfista Giorgio Piccaia. Il tour 2019 è ospitato in dieci circoli dislocati tra il Piemonte e la Lombardia dove, in occasione delle gare, saranno esposte ceramiche e quadri dell’artista.
La formula di ogni gara è la classica Stableford con tre categorie in cui vengono premiati il primo e il secondo di categoria, il primo lordo, il primo lady, il primo senior e il primo architetti by Gibidi. Previste anche due  Nearest to the pin, quello maschile offerto dall‘Hotel Ascona  (Svizzera), e quello femminile offerto dall’Hotel Dune di Lido di Camaiore (Lucca). In caso di “hole in one”, invece, il fortunato giocatore che riuscirà nell’impresa si aggiudicherà un’ opera su carta di Giorgio Piccaia.

Giorgio Piccaia con Vittorio Ballerio di GIBIDI e Carlo Alberto Coletto

Sicuramente una bellissima idea quella di Piccaia pittore-ceramista e golfista che da nove anni unisce sport e arte. Tra l’altro nei prossimi mesi Piccaia sarà molto impegnato nel suo lavoro, come la presenza alla mostra Pei’s world, organizzata dalla galleria Ma-EC di Peishou Yang, a L’Arsenale durante la Biennale d’Arte di Venezia (11 maggio – 24 novembre). Negli spazi dell’Arsenale sarà esposto un grande trittico (olio su tela) del formato di cm 145×315 dal titolo: Iside, Triangoli su labirinto nero, Linee su labirinto bianco, Triangoli su labirinto bianco.
Il 3 maggio, invece, Piccaia sarà ad Antibes, splendida cittadina della Costa Azzurra, per il vernissage della sua personale “Opere su carta” che terminerà il 31 maggio presso lo spazio espositivo “Fleur de Thé”.
Tornando al circuito, ricordiamo che main sponsor delle dieci gare sono GiBiDi (azienda di automazione per cancelli di Vittorio Ballerio) e Mediolanum Private Banking (promotori Ivano Talassi e Fosco Marongiu). Riconfermato sponsor anche WopArt (Fiera internazionale del disegno, delle opere su carta e di fotografia che si terrà a Lugano dal 19 al 22 settembre dove Giorgio Piccaia sarà curatore di una mostra sugli antichi papiri egizi), mentre sponsor tecnici sono l’azienda vitivinicola Dario Ceste, Rocca Vini, l’antica Cereria Mosca,  nonché MA-EC Present Contemporary Art di Milano.
Dopo l’appuntamento all’Alpino di Stresa, si giocherà il 2 giugno al Golf Continental Verbania, il 23 giugno Golf Club Dei Laghi, il 30 giugno al Panorama Golf Varese, il 25 agosto al Golf Club Castello Tolcinasco, l’1 settembre allee Robinie, l’8 settembre ad Arona, il 13 ottobre al Molinetto e il 26 ottobre al Golf Club La Pinetina.

@Riproduzione riservata