A Orlando si gioca l’Arnold Palmer Invitational: al via sei dei primi dieci giocatori del ranking mondiale. Assenti Dustin Johnson e Tiger Woods.

Dopo il 17° posto nel WGC Mexico Championship, da domani (giovedì 7) Francesco Molinari torna in campo nell’Arnold Palmer Invitational (montepremi di 9.100.000 dollari), torneo del calendario PGA Tour intitolato al grande campione americano scomparso nel 2016. Sul percorso del Bay Hill Club & Lodge di Orlando in Florida, difende il titolo Rory McIlroy, numero sei mondiale: con lui ci saranno anche altri cinque giocatori tra i top ten del world ranking: Justin Rose, numero 2, Brooks Koepka (n. 3), Bryson DeChambeau (n. 5), Rickie Fowler (n. 7) e, come gi evidenziato, l’italiano Molinari (n. 10).
Dopo un periodo di riposo torna in campo Rose in cerca di un risultato che possa servirgli per riprendersi la leadership mondiale (il leader Dustin Johnson non sai alla partenza). Al via altri grandi nomi come Phil Mickelson, che rigioca il torneo dopo sei anni, Patrick Reed, Bubba Watson, Jason Day, Hideki Matsuyama e Tommy Fleetwood. Non ci sarà invece Tiger Woods, costretto al forfait a causa di un infortunio al collo accusato la scorsa settimana.
L’Arnold Palmer Invitational sarà visibile in diretta su GOLFTV, piattaforma di streaming realizzata da Discovery (per informazioni www.golf.tv/it), con collegamenti ai seguenti orari: giovedì 7 marzo e venerdì 8, dalle ore 20 alle ore 24; sabato 9, dalle ore 18:30 alle ore 24; domenica 10, dalle ore 17:30 alle ore 23. Dirette su Eurosport 2: giovedì 7 marzo dalle ore 23:15; venerdì 8 dalle ore 20:30; sabato 9 dalle ore 22; domenica 10 dalle ore 21.

@Riproduzione riservata