Nell’Omega Dubai Desert Classic (European Tour) l’americano ha chiuso a -24, precedendo di sette colpi l’inglese Matt Wallace. Bertasio 73°; Paratore, Molinari e Pavan sono usciti al taglio.

Grazie ad un finale degno di un grande campione (-8, un eagle, sette birdie, un bogey), Bryson DeChambeau, numero cinque al mondo, ha ottenuto il suo primo successo in carriera sull’European Tour: il 25enne californiano (cinque vittorie sul PGA Tour) si  imposto con 264 colpi (66, 66, 68, 64: -24) c, precedendo di sette colpi l’inglese Matt Wallace (271, -17), di otto gli altri due inglesi Ian Poulter e Paul Waring, gli spagnoli Sergio Garcia e Alvaro Quiros e il cinese Haotong Li (272, -16) che difendeva il titolo.
Sul percorso dell’Emirates Golf Club (par 72) di Dubai hanno gareggiato anche quattro italiani: Nino Bertasio ha chiuso in 73a posizione con 291 colpi (68, 71, 78, 74: +3), mentre Renato Paratore 84° con 143 (71, 72: -1), Edoardo Molinari 119° con 147 (74, 73: +3) e Andrea Pavan 129° con 150 (77, 73: +6) non hanno superato il taglio.

CLASSIFICA

@Riproduzione riservata