Nella seconda giornata della gara inaugurale della stagione 2019 dell’European Tour, l’inglese ha preso il largo. Gagli, Edoardo Molinari e Nino Bertasio hanno superato il taglio.

L’inglese Aaron Rai leader solitario; i tre italiani in gara superano il taglio. Questo il verdetto al termine della seconda giornata dell’Honma Hong Kong Open, evento inaugurale della stagione 2019 dell’European Tour che si sta giocando sul percorso dell’Hong Kong Golf Club (par 70), a Fanling.
Con 126 colpi (65, 61: -14) Rai, 23enne di Wolverhampton (tre titoli sul Challenge Tour, è balzato al comando grazie ad un giro in 61 (-9 con nove birdie) che gli ha permesso di prendere un consistente vantaggio sul coreano Hyowon Park (130, -10), l’inglese Matthew Fitzpatrick (132, -8) e lo statunitense Micah Lauren Shin (133, -7). Tra i sei concorrenti al quinto posto con 134 (-6) c’ anche l’inglese Tommy Fleetwood, uno dei tre grandi favoriti alla vigilia insieme allo spagnolo Sergio Garcia, 22° con 137 (-3), e all’americano Patrick Reed,  55° con 140.
In campo azzurro Lorenzo Gagli (nella foto) è 44° con 139 colpi (72 67, -1), Edoardo Molinari (71, 69) e Nino Bertasio (73, 67) 55.i con 140 (par). Segnando uno score di 67 (-3) Gagli ha recuperato 28 posizioni e Bertasio 34, mentre Molinari ne ha perse due.

CLASSIFICA

@Riproduzione riservata