L’italiano (-4) occupa il decimo posto della classifica guidata da Shunyat Hak (-8). Staccato Terragni, novantatreesimo a +3.

Dopo il 36° posto conquistato nello Shenzhou Peninsula Classic, Aron Zemmer ha iniziato il Chengdu Championship, torneo inaugurale del PGA Tour-China, girando in 68 colpi (-4) e in classifica occupa il decimo posto.
Sul percorso del Luxehills International Country Club (par 72), a Chengdu, il migliore risultato di giornata (64 -8) è stato quello di Shunyat Hak, giocatore di Hong Kong, che in classifica precede di due colpi l’inglese James Maw e lo statunitense Ryann Ree (66, -6). Al quarto posto con 67 (-3) il cinese Bowen Xiao, l’americano Paul Imondi, l’australiano DJ Loypur, gli inglesi Callum Tarren e William Harrold e Chiehpo Lee di Taiwan.
Oltre a Zemmer in gara c’è anche un altro italiano, Cristiano Terragni, che ha girano in 75 colpi (+3) e occupa il 93° posto in classifica.
IL PGA Tour-China ha intanto ufficializzato il calendario per i primi otto dei 14 eventi previsti in stagione: prossimo appuntamento a Chongqing per il “Chongqing Championship” che si giocherà dal 22 al 25 marzo al Poly Golf Club

CLASSIFICA

@Riproduzione riservata