Lo storico colpo tirato sulla luna

Il 6 febbraio 1971, durante la missione Apollo 14, Alan Shepard tirò fuori dal modulo lunare un “ferro 6”, che aveva imbarcato di nascosto, e colpi due palle da golf sulla superficie lunare, diventando la prima ed unica persona a giocare a golf sulla luna. Shepard, primo astronauta americano nello spazio e comandante della missione Apollo 14, voleva fare qualcosa di speciale e così contattò un piccolo produttore di bastoni da golf di Houston che collegò la testa di un ferro 6 ad uno shaft che componeva le attrezzature per la raccolta di rocce lunari. Per non farsi scoprire Shepard coprì poi la testa del ferro con un calzino. Solo poche persone nella NASA erano a conoscenza del suo piano e così, dopo un’escursione sulla superficie lunare, Shepard tirò fuori il ferro, mise due palle sul suolo lunare ed improvvisò un Driving Range. Con la prima pallina l’astronauta fece una mezza flappa, ma gli esperti della Nasa stimarono che la sua seconda palla fece più di 200 metri.
Al rientro Shepard donò il ferro 6 al museo USGA nel 1974. Una replica è esposta nel Smithsonian Museum di Washington. Dopo essersi ritirato dal programma spaziale, Shepard andò a vivere in una casa affaciata sul Cypress Point a Pebble Beach.

@Riproduzione riservata